Aiuola | Wikitecnica.com

Aiuola

Sommario: 1. Definizione-Etimologia2. Processo formativoBibliografia

1. Definizione-Etimologia

Dal latino areola, diminutivo di area, cortiletto, piccola area scoperta, ovvero piccola aia; ne è sinonimo il termine desueto aietta. Piccola superficie di terreno delimitata e destinata generalmente a colture decorative per il disegno ornamentale del giardino; tipo di sistemazione agricola del terreno adatta per i terreni argillosi.

2. Processo formativo

Il processo formativo delle aiuole ornamentali è analogo a quello del tessuto agricolo a una scala inferiore. Se l’aiuola è un piccolo campo, il modo di disporre le aiuole è simile a quello di disporre i campi coltivati. Sono determinanti a questo fine l’esposizione, l’irrigazione, il drenaggio e il modo di delimitare lo spazio in funzione dell’accessibilità e della protezione dai venti. Il rapporto tra aiuola e percorsi, come nei tessuti agricoli, è leggibile in base a una gerarchia, distinguendo la rete dei percorsi di visita da quella dei percorsi di manutenzione.
Nei trattati si raccomanda di esporre a meridione le aiuole, per impedire le gelate delle essenze floreali, e di proteggerle a settentrione dai venti freddi con dei muri. È importante che il terreno sia rialzato rispetto a quello circostante e che abbia una sezione e una pendenza adeguate per il corretto drenaggio dell’acqua piovana.
Le aiuole possono essere delimitate da siepi di essenze come il bosso, da bordure di fiori, da muretti di pietra e mattoni oppure da un tavolato di legno. Il modo di disegnare le forme delle aiuole risente dei portati estetici dell’epoca e del luogo. Si può distinguere, ad esempio, un disegno geometrico, come nel giardino all’italiana, da un disegno pittoresco, come nel giardino all’inglese.

Bibliografia

Gera F.A., Nuovo dizionario universale e ragionato di agricoltura, III, Venezia, 1835; Murphy W.B., Aiuole e bordure: progetti di giardini classici e originali, Milano, 1993; Van der Horst A.J., Aiuole e bordure, Rimini, 2000.

Copyright © - Riproduzione riservata
Aiuola

Wikitecnica.com