Alexandrinum, opus | Wikitecnica.com

Alexandrinum, opus

Tipo di pavimento lapideo, variante dell’opus sectile, caratterizzato dall’impiego di lastre tonde o rettangolari di marmi policromi incorniciate da fasce di mosaico. Prende il nome da Alessandro Severo, durante il cui impero (222-235 d.C.) conobbe ampia diffusione; impiegato nell’architettura bizantina e islamica, fu ripreso in epoca medievale nell’Italia meridionale e, a Roma, dai Cosmati.

Copyright © - Riproduzione riservata
Alexandrinum, opus

Wikitecnica.com