Apofige | Wikitecnica.com

Apofige

Superficie concava di raccordo, conclusa dalla sovrapposizione di un listello e un tondino. Tali sono le terminazioni del fusto della colonna ionica, sia che questa venga impiegata con capitelli ionici sia corinzi. Il termine deriva dal greco apophygé, composto di apó, via da, e phéygo, fuggo.
L’apofige inferiore, detta apophysis in latino e apóphysis in greco, allarga il fusto subito sotto l’imoscapo, mentre l’apofige superiore, detta apótexis in latino e aphòtetis in greco, si collega al sommoscapo, con un tondino, a volte decorato ad astragalo.

Bibliografia

Dinsmoor W.B., The architecture of ancient Greece, London, 1950; Lippolis E., Livadiotti M., Rocco G., Architettura greca, Milano, 2007; Rocco G., Guida alla lettura degli ordini architettonici antichi. Lo ionico, Napoli, 2003.

Copyright © - Riproduzione riservata
Apofige

Wikitecnica.com