Areopago | Wikitecnica.com

Areopago

Dal gr. Άρειος Πάγος (collina di Ares) è la collina di Atene, a sud dell’Agorà, sede del primo dikasterion della polis. Con la riforma di Solone (590 a.C.), i nove arconti, al decorrere dell’anno di carica, entravano a far parte del “Consiglio dell’Areopago”, con funzioni legislative; le riunioni avvenivano all’aperto, sulla spianata rocciosa della collina, all’estremo est della quale sono state identificate le fondazioni di un edificio templare ionico anfiprostilo. Con la riforma clistenica il potere dell’Areopago perse importanza e nel 487 a.C. gli arconti iniziarono ad essere eletti tramite sorteggio. Nel 462-461 a.C., Efialte e Pericle sancirono il suo declino privandolo del potere politico. Rimarrà la competenza su reati relativi a sacrilegio e omicidio volontario.

Bibliografia

Harris E.M., Democracy and the Rule of Law in Classical Athens, Cambridge, 2006; Korrés M., Ein Beitrag zur Kenntnis der attisch-ionischen Architektur, in Säule und Gebälk, Mainz, 1996, pp. 90-113.

Copyright © - Riproduzione riservata
Areopago

Wikitecnica.com