Arriccio | Wikitecnica.com

Arriccio

Secondo strato dell’intonaco, ne costituisce la parte più corposa. Applicato sul rinzaffo per uno spessore di 1-1,5 cm, ha funzione di tenuta idrica e di resistenza meccanica. La sua superficie esterna, ruvida e perfettamente complanare, fa da supporto all’eventuale finitura. Negli edifici moderni è generalmente realizzato con malte di cemento e calce idrata e/o idraulica, in base al tipo d’intonaco.

Copyright © - Riproduzione riservata
Arriccio

Wikitecnica.com