Avvallamento | Wikitecnica.com

Avvallamento

Depressione della superficie del terreno, prodotta prevalentemente da fenomeni di instabilità di pendii o da fenomeni carsici.
Gli Avvallamenti legati a instabilità dei pendii sono la manifestazione di deformazioni che coinvolgono spessori anche notevoli di materiali sciolti, che danno origine a una superficie del terreno ondulata e caratterizzata da depressione nella zona sommitale del movimento franoso (frana) e da rigonfiamento in corrispondenza del piede.
Il nome generico di “carsismo” raggruppa invece i fenomeni esogeni prodotti dall’erosione chimica di rocce carbonatiche e di alcune rocce solfatiche e saline. Nel caso delle rocce carbonatiche, il fenomeno è prodotto dalle acque meteoriche, le quali contengono disciolti significativi quantitativi di acido carbonico, che trasforma il carbonato di calcio in bicarbonato. Tale fenomeno si traduce in depressioni superficiali (forme epigee) e cunicoli e grotte sotterranee (forme ipogee), diffuse nella regione del Carso triestino, dalla quale prende il nome il fenomeno.
Per similitudine, con avvallamento si indicano anche altre forme minori di deformazione concava, come quelle di un pavimento, di una strada, di un solaio o di una copertura.

Copyright © - Riproduzione riservata
Avvallamento

Wikitecnica.com