Betoniera | Wikitecnica.com

Betoniera

Dal francese béton, calcestruzzo. Macchina per la preparazione di conglomerati cementizi attraverso l’impasto meccanico dei componenti introdotti. 
È composta di un “bicchiere” biconico o cilindrico, che ruota intorno ad un asse inclinato, dotato al suo interno di lame metalliche per il miscelamento. 
La rotazione del recipiente, prodotta da un motore, genera un ciclo di sollevamento e di caduta per gravità degli elementi, che provoca la miscelazione. Le betoniere possono essere classificate, in base al funzionamento, nei seguenti tipi: 
• a bicchiere rovesciabile (per modeste produzioni): dopo il miscelamento lo scarico avviene rovesciando il bicchiere; 
• a tamburo o ad inversione (per grandi produzioni): l’impasto, in elevata quantità, viene estratto dal lato opposto a quello di introduzione dei componenti, per inversione della rotazione del bicchiere; 
• a riflusso o a ritorno di flusso (per il trasporto): il bicchiere, montato su un autocarro, miscela i componenti durante il tragitto verso il cantiere.

Copyright © - Riproduzione riservata
Betoniera

Wikitecnica.com