Blocco di pietra | Wikitecnica.com

Blocco di pietra

Dicesi blocco di pietra un elemento lapideo grezzo di un solo pezzo. I blocchi lapidei possono essere grandi massi naturali, come quelli di origine vulcanica e periglaciale, oppure blocchi prodotti dall’attività umana di estrazione seguita da fasi di lavorazione, quindi usati per costruzioni o per ricavarne opere di scultura.

I blocchi artificiali possono essere informi, quando irregolari e quindi considerati a peso, oppure squadrati se ridotti a forma geometrica tendenzialmente parallelepipeda. Tali blocchi artificiali devono dichiarare i valori dimensionali del massimo parallelepipedo inscritto nel blocco, per essere segati a telaio con buon rendimento (misure medie preferenziali: lunghezza 230/330 cm, altezza 110/160 cm, larghezza 90/150 cm). Materiali particolari o di pregio possono presentare misure notevolmente differenti.

Si dicono blocchi di pietra ricostruita i prodotti formati da impasto di inerti lapidei e legante, resine sintetiche o malta cementizia, ottenuti con processo di agglomerazione e stampo.

Copyright © - Riproduzione riservata
Blocco di pietra

Wikitecnica.com