Boccascena | Wikitecnica.com

Boccascena

Definizione

Elemento della scenotecnica avente funzione di cornice che delimita l’inquadratura del palcoscenico, posto immediatamente dietro al sipario verso il palcoscenico.

Generalità

Il boccascena è costituito da tre parti in forma di quinte: due verticali e una orizzontale, indipendenti tra loro e mobili nella direzione parallela alla linea di sipario, in modo da permettere l’ampliamento o il restringimento nella dimensione della larghezza e dell’altezza del quadro scenico in relazione alle caratteristiche della scenografia presente sul palcoscenico. Le tre parti sono costituite da quinte di stoffa dotate di stangone che le tiene tese a piombo oppure sono armate su telaio di legno, o ancora realizzate con struttura a traliccio in ferro e rivestite di stoffa o tela scenografica sul lato rivolto verso la platea. Nei primi due casi lo scorrimento degli elementi verticali e dell’elemento orizzontale è collegato al funzionamento dei tiri contrappesati che si trovano lungo le pareti laterali del palcoscenico e della graticciata che è ubicata sotto al solaio di copertura della torre scenica, nel terzo caso le due strutture verticali in acciaio si muovo autonomamente mediante ruote a terra, eventualmente alloggiate su binario, detto strada, incassato nel pavimento del palcoscenico.
Il boccascena è preceduto sul lato rivolto verso la sala dal sipario e nei teatri moderni dal sipario metallico antincendio detto tagliafuoco, che viene chiuso per motivi di sicurezza dopo la chiusura della sala al pubblico.

Copyright © - Riproduzione riservata
Boccascena

Wikitecnica.com