Calcestruzzo (centrifugato) | Wikitecnica.com

Calcestruzzo (centrifugato)

Miscela di cemento ad alta resistenza (dosaggio variabile da 360 a 400 Kg/mc), inerti di granulometria controllata, rapporto acqua/cemento 0,5-0,37, centrifugata con tempi e velocità variabili in funzione del tipo di cemento e dell’elemento da realizzare per aumentarne la resistenza meccanica. Molto usata nella prefabbricazione di pali di fondazione.

Bibliografia

AA.VV., L’atlante del cemento, Torino, 2004; Faresin A., Architettura in calcestruzzo. Soluzioni innovative e sostenibilità, Torino, 2012.

Copyright © - Riproduzione riservata
Calcestruzzo (centrifugato)

Wikitecnica.com