Capitolato prestazionale | Wikitecnica.com

Capitolato prestazionale

Definizione

Il capitolato prestazionale è un elaborato descrittivo del progetto per le opere pubbliche, sia per gli aspetti edilizi che infrastrutturali e ambientali. Traduce il quadro esigenziale della committenza (e le aspettative dell’utenza finale) in termini di requisiti e prestazioni che l’opera deve soddisfare, stabilendone la soglia minima di qualità da assicurare nella progettazione e realizzazione di una qualsiasi struttura pubblica. Il capitolato prestazionale è predisposto dalla committenza tramite il responsabile del procedimento e regola il rapporto fra stazione appaltante e appaltatore. Qualora il progetto debba essere posto a base di gara di un appalto di progettazione ed esecuzione o di una concessione di lavori pubblici (procedure utilizzate in caso di progetti di particolare complessità che necessitano di un approccio multispecialistico e che comportano una progettazione integrata di aspetti strutturali, architettonici e impiantistici nonché l’impiego di soluzioni tecnologiche innovative) il capitolato prestazionale è un elaborato descrittivo del progetto preliminare e costituisce allegato dello schema di contratto.

Generalità

Il capitolato prestazionale è un capitolato speciale, poiché contiene esclusivamente le condizioni riferite ad uno specifico contratto d’appalto, senza riportare le clausole del capitolato generale ed è uno strumento operativo, con la duplice valenza di documento contrattuale e di progetto. Come documento contrattuale, nella normativa italiana, il contenuto e il valore del capitolato prestazionale sono definiti nel Codice dei contratti pubblici e dal relativo regolamento attuativo; come documento di progetto stabilisce le linee guida per l’approfondimento del progetto preliminare e per le modalità di realizzazione dell’opera, consentendo all’affidatario dell’appalto di adottare, in piena autonomia, le tecnologie che ritiene più adeguate al raggiungimento dei migliori standard qualitativi.

I contenuti amministrativi del capitolato prestazionale sono riferiti ai termini contrattuali, alle modalità di valutazione delle proposte e di aggiudicazione dell’appalto, alle responsabilità dell’impresa nei confronti della stazione appaltante, alle disposizioni riguardanti la conduzione e la consegna dei lavori, ai limiti per le variazioni di progetto in corso d’opera e la revisione dei prezzi, alle condizioni di liquidazione dei pagamenti.

I contenuti tecnici del capitolato prestazionale comprendono: le linee di indirizzo e i criteri generali per la progettazione, l’elenco degli elaborati del progetto definitivo ed esecutivo e i relativi protocolli di presentazione, completezza, unificazione e congruenza; i requisiti di accettazione dei materiali in merito a provenienza, qualità e impiego; i requisiti e le prestazioni minime riferiti alle classi di elementi tecnici che compongono i sub-sistemi ambientale e tecnologico dell’organismo edilizio; le norme per la misura e la valutazione delle singole lavorazioni o delle categorie di opere. Il capitolato prestazionale può contenere informazioni integrative rispetto ai dati emersi dallo studio di prefattibilità ambientale e dalle indagini preliminari (storiche, archeologiche, ambientali, topografiche, geologiche, geotecniche, idrologiche, idrauliche), funzionali a porre in relazione i dati tecnici di progetto con i requisiti specifici dell’intervento.

Il capitolato prestazionale si articola in una prima parte generale con la descrizione dell’oggetto e dell’importo dell’appalto, le tabelle delle categorie di opere generali e specializzate comprese nell’intervento, l’elenco dei documenti a base di gara e la definizione delle modalità di presentazione dell’offerta tecnico-migliorativa; una seconda parte contenente i principali aspetti giuridico-contrattuali relativi all’appalto e alle modalità di esecuzione dei lavori; una terza parte con le prescrizioni tecnico-operative per l’accettazione dei materiali, per l’esecuzione di ogni categoria di opere o per l’erogazione del servizio oggetto di appalto.

Bibliografia

D.lgs. 163/2006, d.p.r. 207/2010 e loro modifiche e integrazioni.

Copyright © - Riproduzione riservata
Capitolato prestazionale

Wikitecnica.com