Cappa | Wikitecnica.com

Cappa

Dal lat. tardo cappa, mantello con cappuccio. Copertura di materiale impermeabile stesa su una superficie, in genere convessa, per proteggerla dall’azione dell’acqua. Il termine può indicare una generica protezione sovrapposta.
Il termine cappa indica anche una struttura cava, troncopiramidale o troncoconica, posizionata sopra un focolare (cappa del camino) o comunque sopra una sorgente di gas (cappa aspirante), con funzione di raccolta dei fumi verso la canna fumaria. La cappa è generalmente addossata a una parete, più raramente si trova al centro di un ambiente. A seconda della posizione del camino rispetto a una muratura, la cappa può essere interna, in spessore o esterna. L’aggetto della cappa esterna viene sorretto da mensole in pietra o legno, oppure da due piedritti che poggiano sul solaio; più raramente la cappa è sorretta da tiranti fissati alle pareti o al solaio superiore. La sezione di innesto con la canna fumaria varia a seconda del combustibile impiegato per garantire un buon tiraggio.

Copyright © - Riproduzione riservata
Cappa

Wikitecnica.com