Carrabile, strada | Wikitecnica.com

Carrabile, strada

Definizione illustrativa degli elementi componenti lo spazio stradale e scorcio di Via Salaria a Roma.
Definizione illustrativa degli elementi componenti lo spazio stradale e scorcio di Via Salaria a Roma.

Definizione

Strada asfaltata a una o più corsie per senso di marcia destinata al passaggio di autoveicoli, avente caratteristiche geometriche e dimensionali in grado di far appartenere la strada a una distinta tipologia.

Generalità

La classificazione delle strade carrabili è influenzata sia dal tipo di utenza consentito, che dal contesto territoriale, la sua definizione è espressa dalla struttura e dalla velocità media di percorrenza. Attraverso il numero delle corsie per senso di marcia e le relative dimensioni viene invece stabilita l’offerta di trasporto e le dimensioni degli elementi componenti.
I criteri per la progettazione delle sedi viarie sono definiti dal D.M. 5.11.2001, che norma gli aspetti funzionali e geometrici in relazione alla classe di appartenenza.
La strada carrabile può essere distinta in rapporto a fattori fondamentali che la caratterizzano

  • a seconda del territorio che attraversa in: strada extraurbane e strade urbane;
  • al tipo di movimento in: strade di transito, distribuzione, di penetrazione e accesso;
  • all’entità di spostamento in: strade di lunga, media o bassa percorrenza;
  • alla funzione assunta dal contesto attraversato in: strada locale, urbana, comunale.

Se per le strade extraurbane la geometria è funzione della velocità dei veicoli, ciò non è rilevante per le strade urbane che, essendo inserite all’interno di un contesto più articolato, sono caratterizzate dalla frequenza elevata di passi carrabili e pedonali che ne regolano la naturale modalità d’uso.

Copyright © - Riproduzione riservata
Carrabile, strada

Wikitecnica.com