Carraia | Wikitecnica.com

Carraia

Parola di origine latina, era la via percorsa dai buoi destinata al passaggio dei carri; generalmente indica un percorso in cui è consentito il transito agli autoveicoli con percorso pedonale, se previsto, in sede propria e distinta.

Strada carraia: strada dove sono ammesse tutte le componenti di traffico (autoveicoli pesanti e leggeri, motocicli), per ogni tipo di movimento servito, di entità dello spostamento e qualunque sia la sua funzione all’interno del territorio. A seconda delle sue caratteristiche tecniche funzionali appartiene ad una tipologia precisa di percorso.
Passo carraio: tratto di strada che permette il transito veicolare tra due strade, solitamente una di uso privato, o accessi carrabili alle funzioni residenziali e commerciali. Può essere a raso o preferibilmente, senza interrompere la continuità del piano del marciapiede, su un livello diverso dalla sede stradale.
Porta carraia: vano avente dimensioni tali da permette il passaggio delle autovetture.

Copyright © - Riproduzione riservata
Carraia

Wikitecnica.com