Casino | Wikitecnica.com

Casino

Diminutivo di casa; termine usato a partire dal Cinquecento per indicare piccoli edifici nei giardini delle ville romane rinascimentali, isolati e autonomi dalla costruzione principale. In precedenza esso fu impiegato per definire la Casina del Cardinal Bessarione (1450 circa), così detta forse perché più ampia delle costruzioni suburbane presenti nelle vigne del tempo. Il vocabolo è usato per edifici con particolari caratteri architettonici (Casino di Pio IV in Vaticano, 1558) o per case di campagna destinate a soggiorni brevi o alloggio di ospiti.
Nel Seicento, a Roma, definisce un padiglione o un edificio usato come sede espositiva di opere o collezioni d’arte (Casino dell’Aurora, Casino Borghese). Nel Settecento, inteso come padiglione da giardino, l’uso del vocabolo a Roma è sostituito dal termine Kaffee-Haus, ma da questo momento si assiste a una diffusione europea del suo impiego, in diverse accezioni specifiche (casino di caccia, di pesca o per il gioco d’azzardo ecc.).

Copyright © - Riproduzione riservata
Casino

Wikitecnica.com