Cassaforma | Wikitecnica.com

Cassaforma

Definizione – Etimologia

Forma di legno o di metallo in cui viene eseguito un getto di calcestruzzo e che viene in genere rimossa (disarmo o scasseratura) dopo l’indurimento, cioè quando il materiale diventa autoportante. Se la cassaforma non viene rimossa si parla di cassaforma a perdere (pali di fondazione, muri di sostegno realizzati con blocchi cassero).

Generalità

Le casseforme per calcestruzzo assolvono alla funzione geometrica di realizzare la forma richiesta e alla funzione meccanica di sopportare le spinte e il peso del calcestruzzo fresco sulle pareti interne e le azioni di vibrazione per costipamento. I giunti devono essere curati in modo da assicurare la tenuta del getto.
Le casseforme sono usualmente realizzate in tavole di legno opportunamente collegate mediante chiodatura (per semplicità di montaggio e smontaggio, il numero di chiodature deve essere ridotto al minimo) o, soprattutto nella prefabbricazione, in acciaio (in tal caso si ha il vantaggio di poter utilizzare la cassaforma per un numero praticamente illimitato di volte). Nelle casseforme in legno, alle tavole si aggiungono le armature provvisorie di sostegno (armatura grossa), costituite da puntelli, controventi, travetti, sbatacchi, cravatte. Le tavole possono essere riutilizzate alcune volte fino a quando non perdono di planarità; le armature grosse possono invece essere impiegate molte volte, non essendo a contatto con il getto.
Le casseforme per calcestruzzo sono usate nella realizzazione di travi, pilastri, muri e solai. Per questi ultimi, l’utilizzo è limitato alla realizzazione di solai a piastra (i solai in latero-cemento sono realizzati senza cassaforma, in quanto si impiegano travetti prefabbricati o pignatte che fungono da casseforme a perdere). Il tempo dopo cui è possibile operare il disarmo è legato alla temperatura e umidità a cui avviene la maturazione del calcestruzzo. Per favorire il distacco del calcestruzzo dalla cassaforma si usano vernici per il legno o nel getto, soprattutto per le realizzazioni faccia a vista, additivi detti disarmanti.

Copyright © - Riproduzione riservata
Cassaforma

Wikitecnica.com