Catena | Wikitecnica.com

Catena

Definizione – Etimologia

Dal latino cātĕna a sua volta, probabilmente, dal gr. kath’éna, l’uno dopo l’altro, nella sua accezione più generica è un elemento di collegamento, formato da anelli metallici connessi, resistente a trazione.

Generalità

In architettura è detta anche tirante ed è un elemento strutturale in grado di sopportare sollecitazioni di trazione, usato per collegare tra loro parti murarie o elementi costruttivi; di norma viene realizzata con travi di legno o barre di metallo. Negli edifici in muratura, la funzione precipua delle catene è quella di garantire l’unione tra le murature, favorendo un comportamento “scatolare” necessario alla loro stabilità, e di migliorare le connessioni tra muri e orizzontamenti, per aumentarne la resistenza alle azioni orizzontali (soprattutto di origine sismica), evitando il ribaltamento verso l’esterno delle masse murarie perimetrali.
Alle sue estremità, la catena viene ancorata alle murature tramite appositi organi di ritegno, in genere esterni, e realizzati con soluzioni diverse a seconda delle epoche: le catene di ferro più antiche presentano occhielli e capichiave costituiti da paletti (o bolzoni); quelle più recenti, piastre e dadi avvitati sulle teste filettate delle barre. La sezione è tradizionalmente di tre tipi: piatta (rettangolare allungata), quadrata e rotonda. Frequenti sono le unioni intermedie per la messa in tensione, realizzate con connessioni varie e cunei, o con manicotti. Anche nel caso di catene di legno, le estremità e gli ancoraggi esterni sono metallici e sono simili a quelli delle catene di ferro.
La catena è anche la trave-tirante orizzontale che unisce la base dei puntoni di una capriata, o l’elemento strutturale, in legno o metallo, posto in opera in presenza di archi o volte, per assorbirne le spinte orizzontali.
Le catene sono ancora utilizzate come elementi di consolidamento poco invasivi per le costruzioni storiche in muratura e, talvolta realizzate anche con trefoli d’acciaio, vengono di norma dimensionate considerando le azioni sismiche.

Copyright © - Riproduzione riservata
Catena

Wikitecnica.com