Ceramoplastica | Wikitecnica.com

Ceramoplastica

Termine composto, dal sostantivo gr. κέραμος, argilla, e dall’aggetivo πλαστικός, atto ad essere formato, indica in architettura un particolare tipo di decorazione delle murature esterne, ottenuto intersecando gli elementi in laterizio faccia a vista con frammenti di materiali diversi quali, ad esempio, ceramica, vetro e pietre colorate. Tale tecnica è presente nelle costruzioni tardo-romane e diffusa nell’architettura bizantina.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ceramoplastica

Wikitecnica.com