Comunità | Wikitecnica.com

Comunità

Definizione-Etimologia

Insieme di individui che interagiscono in un’area geografica definita e hanno uno o molteplici legami, formando un gruppo riconoscibile. Dal latino communitas, vocabolo usato per indicare le adunanze della collettività.

Generalità

L’uso del termine nelle scienze sociali risale a F. Tönnies (1887) che definisce la comunità come “insieme di relazioni strette e solidali fra persone, che spontaneamente si riconoscono in una volontà comune e mantengono in una unità sociale più ampia le medesime caratteristiche di identificazione e coinvolgimento emotivo di cui gli individui normalmente hanno la prima esperienza in famiglia”. Successivamente M. Weber (1922) indica la comunità come una particolare relazione sociale, in cui “la disposizione dell’agire sociale poggia su una comune appartenenza soggettivamente sentita dagli individui a cui essa partecipano”.
I contributi teorici successivi hanno concorso ad ampliare il concetto di comunità per identificare un insieme di individui che condividono obiettivi, relazioni sociali, una identità comune, nonché uno spazio fisico condiviso, riconosciuto come elemento centrale del senso di comunità. Per R. Nisbet (1962) la comunità è il prodotto di azioni di gruppo caratterizzate dalla condivisione di valori, norme e obiettivi che alimentano un sentimento di unione simbolica. Il senso della relazione e cooperazione tra i membri torna a ripetersi nella definizione di D. Chavis (1990) per cui il senso di comunità implica un sentimento di appartenenza, coinvolgimento e partecipazione sociale.
In tempi recenti si è arrivati a considerare comunità anche un insieme di individui che, pur non condividendo uno spazio fisico, ha sviluppato una identità comunitaria in presenza di comunicazioni efficienti, obiettivi comuni e norme comportamentali comuni. Un esempio sono le comunità virtuali di Internet.

Bibliografia

Bagnasco A., Tracce di comunità, Bologna, 1999; Nisbet R.A., Community and power, New York, 1962; Tönnies  F., Comunità e Società, Milano, 1963; Weber M., Economia e Società, Milano 2005.

Copyright © - Riproduzione riservata
Comunità

Wikitecnica.com