Concessione | Wikitecnica.com

Concessione

Definizione-Etimologia

Dal latino concessio. Indicava, letteralmente, il permesso con cui venivano conferite ex novo facoltà o posizioni giuridiche a un destinatario.
La concessione, nonostante presenti elementi di affinità con l’autorizzazione, se ne differenzia, nell’accezione contemporanea, poiché individua il provvedimento amministrativo con cui vengono attribuite o trasferite nuove posizioni, o facoltà a soggetti privati.

Concessione di lavori pubblici

La concessione di lavori pubblici consiste in un contratto avente per oggetto la progettazione definitiva, la progettazione esecutiva, l’esecuzione delle opere, unitamente alla loro gestione funzionale ed economica.
La controprestazione a favore del concessionario consiste nel diritto di gestire funzionalmente i lavori realizzati e di ottenerne rendimento sotto il profilo economico per un certo periodo di tempo. Gli enti appaltanti affidano la concessione di lavori pubblici con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Riferimenti normativi

D.lgs. del 16.04.2006, n. 163

Copyright © - Riproduzione riservata
Concessione

Wikitecnica.com