Condensa | Wikitecnica.com

Condensa

Definizione

La condensa rappresenta la quantità di acqua che, inizialmente allo stato di vapore (condensazione del vapore), ha raggiunto le condizioni di saturazione ed ha subito il passaggio di fase da vapore a liquido. Questa situazione può verificarsi all’interno di murature o sulla loro superficie.

Generalità

Si parla di condensazione superficiale quando l’aria umida viene in contatto con una superficie a temperatura uguale o inferiore alla temperatura di rugiada. In tali condizioni il vapore contenuto nell’aria raggiunge la pressione di saturazione e si ha la formazione di condensa. Questo fenomeno ha termine quando l’aria ha ceduto tutta l’acqua in eccesso rispetto alle condizioni di saturazione.
Normalmente negli ambienti si considera già inaccettabile la condizione per cui la pressione del vapore sia pari all’80% del valore a saturazione (a cui corrisponde un’umidità relativa pari all’80%), in quanto si ritiene che in tale situazione si possa avere crescita di muffe sulle superfici esposte e che, quindi, si realizzino condizioni di insalubrità negli ambienti.
In tal caso si fa riferimento al “controllo dell’umidità superficiale”, intesa come umidità relativa dell’aria in prossimità di una superficie e non si considera la possibilità di giungere alla condizione di formazione di condensa.
Quando la condensa si forma all’interno di una parete, si considera il fenomeno di condensazione interstiziale: il vapore che migra attraverso una struttura edilizia (causa di un gradiente di pressione parziale) incontra zone a temperatura uguale o inferiore a quella di rugiada. Dato che la temperatura condiziona la pressione di saturazione del vapore, considerando la situazione in termini di pressione, si può dire che questa raggiunge il valore di saturazione all’interno del materiale. La condensa che si forma può danneggiare le strutture edilizie impregnando i materiali e riducendone le prestazioni termofisiche, ad esempio aumentando la conduttività dei materiali isolanti.

Copyright © - Riproduzione riservata
Condensa

Wikitecnica.com