Conoide | Wikitecnica.com

Conoide

I due conoidi descritti nel testo:
a) generatrice, b) direttrici, c) asse, d) diametri.
I due conoidi descritti nel testo: a) generatrice, b) direttrici, c) asse, d) diametri.

Definizione

Superficie rigata genericamente somigliante a un cono.

Generalità

In geometria è la superficie generata da una retta (generatrice) che scorre lungo una curva (direttrice) e una retta (retta di sostegno o anche asse) poste su piani distinti, mantenendosi parallela a un terzo piano (piano direttore). Il conoide si dice circolare quando ha per direttrice una circonferenza; si dice retto quando l’asse è parallelo al piano della direttrice e ortogonale al piano direttore.
Più in generale, è detta conoide la superficie generata da una retta che scorre lungo due curve direttrici circolari o ellittiche poste su piani distinti e aventi diametri paralleli uguali, mantenendosi parallela a un piano direttore perpendicolare ai diametri.
Casi particolari di conoide sono talora le superfici rigate di raccordo tra canalizzazioni di diversa sezione, alcune torri di evaporazione, e talora i fumaioli delle navi.

Copyright © - Riproduzione riservata
Conoide

Wikitecnica.com