Consacrazione | Wikitecnica.com

Consacrazione

Dal lat. consecratio, atto del consacrare, rito con il quale un oggetto o una persona passano da uno stato profano a uno sacro.
Nel mondo romano la consacrazione era l’atto solenne con il quale il proprietario destinava al culto degli Dei una cosa o un luogo facendone una res divini iuris (res sacra).
In particolare, in architettura, indica i riti con i quali è reso sacro, destinandolo al culto di divinità, di santi o di eroi, un edificio o un luogo.
In tutte le religioni i riti di consacrazione sono particolarmente complessi e comprendono anche i riti di fondazione legati alla scelta, delimitazione e orientamento dell’area sacra destinata a un santuario, a un edificio o spazio pubblico, o a una nuova città. Nella religione cristiana, il Codex Juris Canonici prevede diversi tipi di consacrazione; in particolare, per l’architettura, la consacrazione dell’altare, la consacrazione della pietra sacra contenuta nell’altare e la consacrazione dell’edificio destinato al culto.

Copyright © - Riproduzione riservata
Consacrazione

Wikitecnica.com