Daylighting | Wikitecnica.com

Daylighting

Nella progettazione edilizia indica l’uso funzionale della luce naturale negli ambienti chiusi tramite tecnologie e strategie di collocazione di finestre o altre superfici riflettenti per far pervenire all’interno la luce del sole e della volta celeste.
Primo obiettivo del daylighting è ottimizzare il comfort visivo minimizzando l’esigenza della luce artificiale negli edifici. Rientra quindi nelle strategie per la sostenibilità ambientale negli edifici, riducendone il fabbisogno energetico.
Gli effetti del daylighting sono un aumento dei contrasti, della luminanza delle superfici, della qualità luminosa (migliore percezione dei colori – resa cromatica) nonché l’ottenimento di livelli di illuminamento non realizzabili con l’illuminazione elettrica.
Il daylighting factor o coefficiente d’illuminazione diurna permette di quantificare l’illuminazione naturale in un punto, rapportando l’illuminamento del punto stesso con quello, nel medesimo istante, in una superficie piana esterna non soggetta a ombreggiamento.

Copyright © - Riproduzione riservata
Daylighting

Wikitecnica.com