Deenergizzazione | Wikitecnica.com

Deenergizzazione

Neologismo coniato in elettronica per indicare la riduzione o la cessazione del passaggio di energia elettrica nei circuiti. In termini più generali, la deenergizzazione indica la riduzione dell’intensità energetica per ogni unità di prodotto. È ottenibile attraverso l’utilizzo di tecnologie energeticamente efficienti, per cui, a parità di prestazioni tecniche, un prodotto, un componente o un sistema vengono realizzati con meno energia.
Riferendosi al settore delle costruzioni, le strategie per ridurre gli input energetici possono essere connesse a una progettazione che tenga conto degli aspetti climatici e microclimatici del contesto di intervento, alla regolazione dei flussi energetici da e verso l’ambiente esterno mediante un’adeguata scelta delle prestazioni dell’involucro edilizio, all’utilizzo di sistemi di riscaldamento e/o raffrescamento passivo. Il termine deenergizzazione è legato a quello di “dematerializzazione”, intesa come riduzione dell’intensità materiale di un prodotto.

Copyright © - Riproduzione riservata
Deenergizzazione

Wikitecnica.com