Dikasterion | Wikitecnica.com

Dikasterion

Dal greco δίκη, “giustizia”, è un tribunale con giuria eletta tra il popolo in una pólis greca. 
Sono noti i dikasteria di Atene, alcuni collocati presso l’agorà del Ceramico, altri nell’area dell’Ilisso, come quelli presso i santuari del Delphinion e del Palladion; un altro è stato identificato all’Areopago, specializzato nelle cause per omicidio. Interessante il gruppo di edifici di V-IV sec. a.C. scoperti sotto la Stoà di Attalo, dove sono stati rinvenuti gli oggetti per le votazioni dei giurati e l’urna da dove venivano estratti. Il tipo architettonico prevede una corte chiusa porticata, accessibile tramite un propileo, come nel dikasterion del Palladion, sulla quale possono affacciare vani accessori, come nella Heliaia dell’Agorà; per l’identificazione, può essere significativa la presenza di una sorta di transenna che chiude gli intercolumni del portico interno (dryphaktos).

Bibliografia

Travlos J., Pictorial dictionary of ancient Athens, New York, 1980, pp. 2, 6, 28, 412-413, 520, 578.

Copyright © - Riproduzione riservata
Dikasterion

Wikitecnica.com