Disarmo | Wikitecnica.com

Disarmo

Il termine indica la rimozione delle armature o delle centine, ovvero delle casseforme o casseri (stripping), nel caso in cui queste non siano a perdere, durante la realizzazione di opere in muratura (ad esempio archi), in conglomerato (ad esempio volte) o di membrature in calcestruzzo armato.
Si effettua previo accertamento che la resistenza del calcestruzzo gettato in opera abbia raggiunto quella minima di progetto per sopportare le azioni che la struttura dovrà immediatamente subire, principalmente il peso proprio. In condizioni normali i tempi non saranno inferiori a: 3 giorni per sponde dei casseri di travi e pilastri; 10 giorni per armature di solette di luce modesta; 24 giorni per puntelli e centine di travi, archi, volte e simili; 28 giorni per strutture a sbalzo.
In condizioni ambientali nelle quali la temperatura media si discosti di 20 °C, si considerano gli effetti valutando lo sviluppo della resistenza del calcestruzzo in funzione del tempo di maturazione e della temperatura.

Copyright © - Riproduzione riservata
Disarmo

Wikitecnica.com