Echal | Wikitecnica.com

Echal

Dalla parola ebraica eschal luogo sacro, casa maggiore, tempio. Nel tempio di Gerusalemme l’echal aveva uguali dimensioni in larghezza e in altezza del sancta sanctorum ma era lungo il doppio. Oggi l’echal è il posto dove sono conservati i rotoli della Torah nelle sinagoghe sefardite, cioè degli ebrei dei paesi arabi e della Spagna, mentre nelle sinagoghe ashkenazi lo stesso è chiamato arca.

Copyright © - Riproduzione riservata
Echal

Wikitecnica.com