Eclettismo | Wikitecnica.com

Eclettismo

Aspetto determinante dell’architettura della seconda metà dell’Ottocento, caratterizzato dalla ripresa e dalla ricomposizione degli stili del passato, anche in edifici destinati a nuove funzioni, come le stazioni ferroviarie, i mercati coperti o i padiglioni espositivi, secondo una libertà dell’architetto affrancato dal Neoclassicimo e dallo Storicismo filologico, in sintonia con le nuove esigenze

Copyright © - Riproduzione riservata
Eclettismo

Wikitecnica.com