Effetto camino | Wikitecnica.com

Effetto camino

Definizione

Fenomeno fisico per cui un fluido che si riscalda è interessato da moto ascendente dovuto a riduzione di densità.

Generalità

Per l’aria umida, la densità dipende da pressione barometrica, temperatura e umidità specifica. In architettura, l’effetto camino influenza i flussi energetici convettivi. La forza spingente dell’effetto camino è il tiraggio, inteso come differenza di pressione che si instaura tra interno ed esterno del volume di controllo, tra due colonne di gas. Il tiraggio dipende dall’altezza del volume ventilato (torri del vento, canne fumarie, camini solari, pareti ventilate) e dalla differenza di densità dei fluidi. Nel focolare, il tiraggio è indotto dal ∆p tra aria e fumi. I fumi caldi, espandendo, riducono la propria densità e ascendono; contestualmente un fluido più freddo ne prende il posto. L’effetto camino, legato a forze di galleggiamento, dipende anche da forze di inerzia e attriti viscosi. Le perdite di carico, dipendenti da attriti e geometria del moto, riducono la portata in movimento.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Effetto camino

Wikitecnica.com