Eidomatica | Wikitecnica.com

Eidomatica

In senso stretto, elaborazione grafica delle informazioni per via digitale (computer graphics). Il termine, composto, deriva dal greco antico eidos, che significa insieme immagine e forma, nonché idea, tipo e specie, e -matizo, che riferito all’(infor)matica e più in generale all’(auto)matica, denota i processi artificiali propri di macchine e dispositivi elettronici. In senso esteso, il vocabolo indica ormai anche l’industria e i servizi relativi ai settori dell’hardware e del software.
In architettura, l’eidomatica segna il passaggio dalla rappresentazione analogica alla rappresentazione digitale, introducendo innovazioni sia dal punto di vista metodologico, consentendo di operare in uno spazio iconico effettivamente tridimensionale (CAD), che sul piano semantico, permettendo di attribuire agli enti grafici ulteriori connotazioni informative, non necessariamente iconiche, opportunamente parametrizzate (BIM, GIS).

Copyright © - Riproduzione riservata
Eidomatica

Wikitecnica.com