Elicoide (elica) | Wikitecnica.com

Elicoide (elica)

L’elica o elicoide è una curva sghemba percorsa da un punto che si muove secondo due moti uniformi simultanei: a) un moto circolare in un piano normale a un asse e b) un moto rettilineo parallelo all’asse stesso.
Un elicoide è una superficie generata da una linea generatrice che si muove di moto elicoidale intorno a un asse fisso: è chiuso quando la linea generatrice interseca l’asse, aperto in caso contrario. Questa superficie si dice rigata quando la linea generatrice è una retta ed è detta rispettivamente “retta” oppure “obliqua” se è nullo o meno l’angolo che la retta generatrice forma con un piano perpendicolare all’asse. In ambito architettonico ricordiamo l’uso degli elicoidi cerchiati generati dal moto elicoidale di un cerchio: se il cerchio giace in un piano perpendicolare all’asse l’elicoide è la colonna tortile; se invece giace in un piano che contiene l’asse, l’elicoide è la cosiddetta “Vite di Saint Gilles” utilizzata, ad esempio, per la copertura di scale o rampe elicoidali.

Copyright © - Riproduzione riservata
Elicoide (elica)

Wikitecnica.com