Energie rinnovabili | Wikitecnica.com

Energie rinnovabili

energie rinnovabili

Per energia rinnovabile si intende l’energia proveniente da fonti rinnovabili non fossili, vale a dire energia eolica, solare, aerotermica, geotermica, idrotermica e oceanica, idraulica, biomassa, gas di discarica, gas residuati dai processi di depurazione e biogas.

Si intende per:

  • energia eolica l’energia cinetica estratta dal vento;
  • energia solare l’energia sprigionata dal sole e trasmessa sulla terra sotto forma di radiazione elettromagnetica (luce e calore);
  • energia aerotermica l’energia accumulata nell’aria ambiente sotto forma di calore;
    per energia geotermica l’energia immagazzinata sotto forma di calore sotto la crosta terrestre;
  • per energia idrotermica l’energia immagazzinata nelle acque superficiali sotto forma di calore;

  • per energia oceanica cinque diverse modalità:

• energia dalle maree: l’energia potenziale associata alle maree;
• energia dalle correnti: l’energia cinetica associata alle maree;
• energia delle onde: l’energia cinetica e potenziale associata alle onde;
• gradiente di temperatura: è l’energia ottenuta dalla differenza di temperatura tra la superficie del mare e l’acqua profonda sfruttando processi di conversione dell’energia termica oceanica (OTEC);
• gradiente di salinità: è l’energia ottenuta dalla differenza nella concentrazione del sale fra l’acqua di mare e l’acqua dolce (es. alla foce di un fiume);

  • energia idraulica l’energia che sfrutta la trasformazione in energia cinetica dell’energia potenziale gravitazionale posseduta da masse d’acqua in quota;

  • energia da biomasse l’energia prodotta con la parte biodegradabile dei prodotti, rifiuti e residui provenienti dall’agricoltura (sostanze vegetali e animali) e dalla silvicoltura e dalle industrie connesse, nonché la parte biodegradabile dei rifiuti industriali e urbani.

  • biogas l’energia derivante dalla conversione di biomassa (dalla fermentazione anaerobica di sostanze organiche non costituite da rifiuti) in cui la biomassa può essere usata direttamente come combustibile o trasformata in liquidi e e gas.

Copyright © - Riproduzione riservata
Energie rinnovabili

Wikitecnica.com