Fibrorinforzati, materiali (costruzioni) | Wikitecnica.com

Fibrorinforzati, materiali (costruzioni)

Si intendono quei materiali che vengono rinforzati con fibre ad alta resistenza. I principali sono quelli a matrice polimerica FRP (fibre reinforced polymers) e a matrice cementizia FRC (fiber reinforced concrete).

Gli FRP rappresentano una vasta gamma di materiali compositi costituiti da una matrice costituita da resine di tipo termoindurente (epossidica o al poliestere) con la quale viene impregnato un rinforzo in fibra continua con elevate proprietà meccaniche. Le più comuni fibre sono di carbonio (carbon fiber reinforced polymer), vetro (glass fiber reinforced polymer), aramide (aramidic fiber reinforced polymer). Hanno un comportamento anisotropo ed eterogeneo e garantiscono un comportamento elastico lineare fino al collasso. Presentano elevata leggerezza, resistenza meccanica, rigidezza, resistenza alla corrosione, coibenza termica. Prodotti in tessuti, barre, lamine e nastri, vengono impiegati prevalentemente nel consolidamento di strutture esistenti in muratura, calcestruzzo armato, metallo ed in legno; sono prodotti anche profilati e barre in sostituzione di quelli in acciaio.

Gli FRC sono materiali compositi costituiti da calcestruzzo ordinario (matrice) nel quale vengono aggiunte e distribuite in maniera omogenea fibre (rinforzo). Sono utilizzate fibre di vario tipo (da sole o in mix) in funzione delle proprietà che si vogliono conferire, le più utilizzate sono in acciaio e in materiale polimerico. Le fibre migliorano la duttilità e la tenacità del conglomerato nella fase post-fessurativa, contrastando l’apertura e la propagazione delle fessure. Con dosaggi elevati le fibre migliorano sensibilmente anche la resistenza a trazione del calcestruzzo ed il modulo elastico. Altre proprietà: miglioramento della durabilità, della resistenza alla fatica, agli urti, allo stress termico, all’abrasione. Gli FRC trovano largo impiego nella realizzazione delle pavimentazioni, nella prefabbricazione, nei rivestimenti delle gallerie, nelle dighe.

Copyright © - Riproduzione riservata
Fibrorinforzati, materiali (costruzioni)

Wikitecnica.com