Foglio, muro in | Wikitecnica.com

Foglio, muro in

Muri In Foglio | Foglio, Muro In | Costruzioni

Il muro in foglio, definito anche di coltello o in costa, è una parete di piccolo spessore nella quale i mattoni sono disposti con la loro superficie maggiore in verticale: il muro ha quindi uno spessore uguale allo spessore dei mattoni, ovvero di soli 5-6 cm. 
I muri in foglio, realizzati con mattoni pieni, erano utilizzati per costruire tramezzi e divisori interni senza funzione portante; a motivo del loro spessore sono però estremamente instabili, per cui sono stati sostituiti da muri in forati. 
Nelle zone sismiche esistono prescrizioni che limitano gli spessori dei muri in funzione della loro altezza o che impongono la presenza di nervature. I muri in foglio vengono talvolta utilizzati per la realizzazione di pareti di maggiore spessore con intercapedine isolante; anche in questi casi i mattoni pieni sono stati ormai sostituiti dai mattoni forati e, comunque, per i rischi di instabilità sono necessari adeguati ancoraggi. In passato, soprattutto nel XIX secolo, la disposizione dei mattoni in foglio è stata molto utilizzata per la realizzazione di volte portanti e di volte di controsoffittatura. 
La stabilità delle volte portanti è affidata alla resistenza e all’aderenza del riempimento, mentre i controsoffitti in foglio devono essere considerati elementi costruttivi pericolosi. Il consolidamento di tali volte richiede particolari cautele a causa della loro instabilità. L’espressione “in foglio” si contrappone ad altre che definiscono la tipologia di un muro in mattoni pieni in funzione della disposizione dei mattoni e quindi dello spessore: in particolare i muri ad una testa, a due teste e a tre teste, sono definiti in base allo spessore, considerando come modulo la larghezza del mattone (testa).

Copyright © - Riproduzione riservata
Foglio, muro in

Wikitecnica.com