Fuoripiombo | Wikitecnica.com

Fuoripiombo

Giacitura fuori asse di un muro o di un altro elemento verticale della costruzione. 
Inclinazioni anomale nelle strutture possono essere dovute a dissesti legati a meccanismi di ribaltamento o a cedimenti fondali; in altri casi, invece, sono congenite e favorite da una fattura grossolana. La presenza di fuori piombo può essere verificata con rilievi di precisione o, più semplicemente, avvicinando un filo a piombo all’elemento in esame e valutando se la distanza fra questi, misurata in punti distinti, rimane costante. La presenza di fuori-piombo, spostando il baricentro della sezione resistente rispetto all’asse verticale, genera momenti flettenti nelle strutture non compromettendone, tuttavia, necessariamente la stabilità. Se la sezione muraria è sufficientemente larga e l’inclinazione contenuta, infatti, le sollecitazioni flessionali indotte possono esser ben tollerate dalla struttura; in caso contrario, è necessario recuperare la verticalità della parete tramite interventi specifici.

Copyright © - Riproduzione riservata
Fuoripiombo

Wikitecnica.com