Gabbione | Wikitecnica.com

Gabbione

Il gabbione è una struttura realizzata con rete metallica per il contenimento di pietre. Normalmente le scatole di rete metallica vengono realizzate in stabilimento e fornite vuote in cantiere ove sono poi riempite con il materiale lapideo e infine chiuse. I gabbioni sono opere flessibili e permeabili utilizzate per differenti scopi: la realizzazione di strutture di sostegno a gravità, briglie e/o soglie di modesta altezza, rivestimenti fluviali ecc. 
Negli ultimi anni questo tipo di strutture é stato largamente utilizzato nelle opere idrauliche, poiché esse presentano un costo inferiore rispetto all’utilizzo del calcestruzzo armato. Tuttavia il principale problema dei gabbioni è legato alla loro durabilità, dato che essi perdono quasi completamente la loro efficienza in caso di rottura del filo metallico deputato al contenimento delle pietre. Questo problema è maggiormente presente quando i gabbioni sono impiegati negli alvei fluviali in cui l’azione erosiva della corrente è significativa. Recentemente, in architettura, sono state scoperte particolari qualità espressive dei gabbioni legate al carattere pesante e massivo delle pareti che si possono realizzare con questa tecnica. 
Molto noto è l’esempio delle cantine Dominus, realizzate nel 1997 a Yountville (California) da Herzog & De Meuron con pietre di basalto grigio a strati di diverse dimensioni.

Copyright © - Riproduzione riservata
Gabbione

Wikitecnica.com