Impianto fumario | Wikitecnica.com

Impianto fumario

Definizione

Sistema che convoglia ed evacua verso l’esterno i fumi che si sviluppano da una combustione prodotta in una macchina termica collocata all’interno di un locale.

Generalità

Il sistema può essere realizzato con materiali di diverso tipo: mattoni e malta, acciaio inox o materiali refrattari. Il sistema fumario deve essere progettato in base alla norme UNI 7129/08, UNI 11071/03, UNI 10640/97, UNI 10641/97, UNI 10845/00, UNI 10683/05, UNI TS 11278/08, D. Lgs 152/06, Legge 99/09, UNI EN 13384-1, UNI EN 13384-2.
Elemento principale del sistema fumario è la canna fumaria. Le canne fumarie devono essere impermeabili ai gas e termicamente isolate, con andamento verticale, con sviluppo senza strozzature, con camera per la raccolta dei materiali solidi ispezionabile, con comignolo a norma UNI 7129. Il comignolo che si trova nella sezione di sbocco del sistema fumario deve permettere la fuoriuscita dei prodotti della combustione senza che gli agenti atmosferici (vento, neve, grandine e pioggia) ne ostacolino la dispersione all’esterno. La canna fumaria può essere mono-parete o a doppia parete.
La canna fumaria mono-parete (utilizzata per il risanamento-adeguamento di canne fumarie esistenti o per la realizzazione di nuovi impianti di evacuazione fumi, che prevedano un rivestimento esterno) deve avere, secondo l’attuale normativa, una tenuta ai gas con perdita non maggiore di 0,006 l/sm2 alla pressione di 5000 Pa (EN 1443).
Nel caso della canna fumaria a doppia parete la composizione deve essere realizzata in tre strati:

  1. a diretto contatto con i fumi deve essere costituita da acciaio inox al titanio (AISI 316 Ti o 316 L) dello spessore 0,4 mm;
  2. lo strato intermedio deve essere realizzato in maniera tale che l’isolamento termico della camera d’aria statica o del materiale coibente abbia una resistenza termica certificata in funzione della temperatura di uscita dei fumi pari a 0,15 m2k/W (a 200 °C), 0,17 m2k/W (a 150 °C) – 0,19 m2k/W (a 100 °C);
  3. il terzo strato deve essere realizzato con una parete esterna in acciaio inox (AISI 304) di spessore pari a 0,4 mm.

Copyright © - Riproduzione riservata
Impianto fumario

Wikitecnica.com