Lapidaria, scrittura | Wikitecnica.com

Lapidaria, scrittura

Rimini, Tempio Malatestiana, scrittura lapidaria nel fregio della facciata, L.B. Alberti, 1460.
Rimini, Tempio Malatestiana, scrittura lapidaria nel fregio della facciata, L.B. Alberti, 1460.

Tipo di scrittura adoperata sulle lapidi e sugli edifici caratterizzata dalla chiarezza, eleganza e monumentalità. Particolarmente accurata è la scrittura lapidaria latina, dalle forme regolari, squadrate e chiaroscurate che, canonizzatasi graficamente in età augustea, fu riscoperta nell’architettura rinascimentale inizialmente da L. B. Alberti nel Tempio Malatestiano di Rimini.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lapidaria, scrittura

Wikitecnica.com