Martellina | Wikitecnica.com

Martellina

Definizione

Sorta di martello a testa piatta, in ferro acciaioso, impiegato nella lavorazione lapidea per spianare la superficie mediante due bordi taglienti ortogonali alla direzione del manico, di cui almeno uno dentato (con un numero di denti da 4 a 32 per lato).

Generalità

Le rappresentazioni iconografiche della amrtellina risalgono al Trecento, ma il suo uso si attesta in maniera ininterrotta in superfici architettoniche databili sin dal III secolo (individuata persino in incisioni rupestri di età preistorica), per quanto surclassata dalla bocciarda nel XIX secolo.
Si impiega inclinata da 30° a 70° rispetto al piano da incidere. I segni lasciati sono tacche puntiformi, con profondità meno omogenee di quelle della scacchiera da bocciarda, disposte in sequenze lineari e non perfettamente parallele fra loro.

Bibliografia

Bessac J.-Cl., L’outillage traditionnel du tailleur de pierre de l’Antiquité à nos jours, Parigi, 1987: Fiorani D., Tecniche costruttive murarie medievali. Il Lazio meridionale, Roma 1996, p. 113 (nota 18).

Copyright © - Riproduzione riservata
Martellina

Wikitecnica.com