Miglioramento | Wikitecnica.com

Miglioramento

Definizione

In edilizia il termine indica genericamente ogni intervento teso a migliorare un qualche aspetto della costruzione: si può parlare quindi di miglioramento energetico, miglioramento strutturale, miglioramento sismico, miglioramento funzionale, miglioramento estetico, ecc.

Generalità

Un sinonimo, in senso generale, è il termine “miglioria”. Si tratta di interventi su costruzioni esistenti, che spesso sono connessi a specifiche normative, talvolta in modo cogente. In particolare, per miglioramento energetico si intende “l’incremento dell’efficienza degli usi finali dell’energia, risultante da cambiamenti tecnologici, comportamentali, economici” (D.Lgs. 115 del 2008), con l’obiettivo di ridurre i consumi necessari per l’uso di un edificio. Un particolare rilievo ha il miglioramento sismico, che consiste nell’insieme di interventi che conferiscono all’edificio un migliore comportamento in caso di terremoto. Dal 1986 la normativa italiana prevede che gli interventi su edifici esistenti siano di miglioramenti nel caso di modifiche locali e di “adeguamento” nel caso di modifiche generali.

Copyright © - Riproduzione riservata
Miglioramento

Wikitecnica.com