Mosaico (tecnologia) | Wikitecnica.com

Mosaico (tecnologia)

Definizione

Il mosaico è un tipo di decorazione per pavimenti, pareti o soffitti, realizzato con piccoli elementi o tessere multicolori di materiali diversi (nelle forme più antiche ciottoli e, in seguito, pietre dure, marmi, conchiglie, paste vitree, terracotta, madreperla, smalti ecc.) applicati su uno strato di sottofondo e fissati con materiali cementanti. Il mosaico più antico è quello a pavimento, mentre, a partire dal I sec. a.C., si diffonde il mosaico per il rivestimento delle volte, realizzato quasi esclusivamente in tessere di pasta vitrea. Solo dal IV secolo d.C. si usano i mosaici parietali, particolarmente per la decorazione delle chiese cristiane. Con la fine del Medioevo, lentamente si esaurisce l’uso della decorazione a mosaico, anche se restano significative testimonianze successive, come la grande decorazione all’intradosso della cupola di S. Pietro a Roma.

Tecniche costruttive

Anticamente la sostruzione del mosaico pavimentale era composta di tre strati diversi, posati su suolo compatto, accuratamente spianato e asciutto: un conglomerato di ciottoli, uno strato spesso 25 cm circa, composto di tre parti di pietre spezzate e una di calce, uno strato cementizio di 12 cm circa di spessore, composto di calce e coccio pesto. La posa delle tessere era generalmente preceduta dal tracciamento del disegno e, in taluni casi, da un’incisione dei contorni delle figure. Su un sottile strato semifluido, a base di calce, erano posate le tessere che, al termine della posa, erano levigate mediante spalmatura con polvere di marmo, sabbia e calce.
Attualmente, la posa in opera è profondamente cambiata e spesso si usa comporre il mosaico in laboratorio, su un piano provvisorio. Il mosaico, suddiviso in pannelli, è quindi incollato, sulla sua faccia anteriore, a un supporto di carta e tela e fissato su un piano definitivo; dopo la rimozione del tendaggio se ne leviga la superficie.

Bibliografia

Galliani G.V. (diretto da), Dizionario degli elementi costruttivi, UTET, Torino, 2001, vol. 2, p. 523, pp. 643-64.

Copyright © - Riproduzione riservata
Mosaico (tecnologia)

Wikitecnica.com