Multistrato | Wikitecnica.com

Multistrato

Definizione

Prodotto di derivazione legnosa ottenuto da sfogliati di conifere (abete, pino marittimo, douglas) o latifoglie (pioppo, betulla, faggio) essiccati, incollati a caldo con colle sintetiche e successivamente pressati.

Generalità

Gli sfogliati o tranciati sono tra loro sovrapposti in numero dispari (minimo 5, massimo 11) e spessore variabile (da 0,8 a 5 mm), ognuno con fibre ruotate di un angolo retto rispetto al precedente. I pannelli ottenuti, portati a umidità del 12-15% e conformati a faccia intera (con strati esterni costituiti da un unico foglio) o a facce giuntate (con strati esterni costituiti da fogli giuntati lateralmente o di testa), sono caratterizzati da notevole indeformabilità ed elevato rapporto resistenza-peso.
A seconda delle caratteristiche di resistenza meccanica i pannelli in multistrato possono essere utilizzati per uso strutturale (anima di travi in legno o pannelli) e non strutturale (elementi di rivestimento e finitura).

Bibliografia

Ferrante T., Legno e innovazione, Alinea, Firenze, 2008; Giachino D.M., Legno. Manuale per progettare in Italia, Utet, Torino, 2013.

Copyright © - Riproduzione riservata
Multistrato

Wikitecnica.com