Occhio | Wikitecnica.com

Occhio

Definizione

Organo della vista. Centro di osservazione. Foro adatto a introdurre o lasciar passare alcunché. Anche punto centrale di fenomeni o oggetti diversi, ad esempio l’occhio di un ciclone, di una voluta ecc. Qualsiasi cosa abbia la funzione di ricevere o emettere informazioni mediante trasmissione della luce, ad es. l’occhio delle telecamere, l’occhio magico degli apparecchi radiofonici.
In architettura: apertura rotonda o ovale praticata in strutture murarie per l’introduzione della luce nei fabbricati o a scopo di alleggerimento o ancora per il passaggio dell’acqua nei ponti. Anello strutturale in sommità di una cupola.
La formazione dell’occhio negli animali fornisce informazioni essenziali sui meccanismi evolutivi delle specie, anche in riferimento al ruolo assunto nell’apparato visivo dall’esistenza di una “mappa” di riferimento per la percezione della realtà esterna. Mappa la cui origine è nella retina e che rende possibile la comunicazione mediante rappresentazioni bidimensionali.

Copyright © - Riproduzione riservata
Occhio

Wikitecnica.com