Piastrella | Wikitecnica.com

Piastrella

Definizione

Il termine piastrella identifica un elemento utilizzato principalmente per la realizzazione di pavimentazioni (a volte come sinonimo di mattonella). Le piastrelle hanno solitamente dimensioni in pianta variabili e uno spessore ridotto, inferiore ai 2 cm.

Generalità

I materiali utilizzati per la realizzazione delle piastrelle sono molteplici (lapidei, ceramici, cementizi, laterizi, composti) e possono influenzarne le dimensioni. Le dimensioni in altezza e lunghezza sono spesso modulari (30×30, 30×60, 25×50, ecc.) e possono raggiungere dimensioni considerevoli soprattutto per quei prodotti a base di polveri di materiali lapidei e argillosi miscelati con resine (oltre i 3 m). La tecnologia attuale permette di produrre piastrelle rettificate; la rettifica consente una maggiore precisione (tolleranze dimensionali intorno agli 0,5 mm) e la possibilità di messa in opera senza fuga o con fuga ridotta (2 mm). Attualmente il termine identifica anche gli elementi utilizzati per il rivestimento di facciate a montaggio meccanico.

Copyright © - Riproduzione riservata
Piastrella

Wikitecnica.com