Piccone | Wikitecnica.com

Piccone

Definizione

Strumento a percussione diretta composto da asta lignea e testa metallica, talvolta ricurva, con un bordo di taglio a punta piramidale e l’altro ortogonale rispetto al manico.

Generalità

Se ne rintraccia l’uso nell’antico Egitto come anche nel mondo greco-romano e la sua presenza abbonda in bassorilievi architettonici dell’Europa medievale.
Adoperato a due mani, il piccone serviva a una prima eliminazione delle ineguaglianze della pietra, seguita da una regolarizzazione ad ascia della superficie. Oggi è relegato in ambito estrattivo perché i massi arrivano a piè d’opera già sgrossati meccanicamente. Lo si vede tuttavia impiegato in opere di reintegrazione, previa smussatura a mazzetta degli spigoli dei blocchi per almeno 10-15 cm dal bordo.
A confronto con le tracce della subbia, il sollevamento del piccone a ogni colpo genera tagli più allungati, frammentari, nonché un maggior numero di microlesioni.

Bibliografia

Bessac J.-Cl., L’outillage traditionnel du tailleur de pierre de l’Antiquité à nos jours, Parigi, 1987.

Copyright © - Riproduzione riservata
Piccone

Wikitecnica.com