Platform frame | Wikitecnica.com

Platform frame

Platform | Platform Frame | struttura

Sistema costruttivo sviluppatosi a partire dal più antico balloon frame di cui rappresenta un’evoluzione in termini di caratteristiche costruttive e prestazionali. Pur lasciandone inalterati i principi costruttivi, consente di superarne il limite di altezza, migliorarne il comfort, la durabilità, facilitare la fase realizzativa contraendone i tempi. Tale sistema costruttivo, proprio per le sue perfezionate caratteristiche è oggi quello più largamente utilizzato nel continente Nordamericano anche per destinazioni d’uso diverse da quella residenziale.

In entrambi i sistemi platform frame e balloon frame le connessioni fra i componenti non avvengono mediante incastri, ma attraverso elementi metallici: oltre ai chiodi, sono presenti “scarpe” e squadrette. Le differenze sostanziali risiedono tuttavia nella struttura delle pareti perimetrali verticali e delle partizioni interne.

In questo sistema, la struttura del solaio è assemblata indipendentemente da quella delle pareti, in modo da fornire una piattaforma utilizzabile come superficie di lavoro su cui elevare ed assemblare i livelli successivi. Inoltre, pareti e partizioni possono essere facilmente prefabbricate in situ (assemblate sul pavimento ed erette), senza l’impiego di mezzi di sollevamento pesanti, un piano alla volta, poiché l’altezza dei montanti coincide con quella di un piano. I correnti superiori e inferiori sono parte integrante del “sistema parete” e costituiscono elementi di supporto per il rivestimento strutturale delle pareti esterne ed il rivestimento di rifinitura delle pareti interne da inchiodare. In questo modo, viene eliminata la necessità di posizionare elementi accessori tra ogni montante ed ogni travetto del solaio, come invece richiesto nel sistema balloon.

Il rivestimento della parete è normalmente applicato alla struttura prima dell‘erezione della parete stessa, che viene successivamente sollevata e posizionata eliminando così la necessità di ponteggi. Le pareti interne portanti (carichi dei solai o del tetto) sono assemblate nello stesso modo delle pareti perimetrali verticali e gli stessi procedimenti costruttivi sono adottati per le partizioni interne, i cui montanti possono avere lo stesso interasse delle altre pareti.

Per quanto riguarda l’assemblaggio dei solai, nel sistema platform frame i montanti si interrompono ad ogni piano in corrispondenza dell’intradosso di ogni solaio ed i travetti quindi poggiano di testa sul corrente superiore che collega i montanti, differentemente dal sistema balloon, in cui i montanti sono continui per un’altezza di due piani ed i travetti del solaio sono direttamente inchiodati di fianco ai montanti.

L’attacco a terra del sistema prevede l’appoggio dei soli travetti del solaio sul corrente di fondazione, differentemente dal sistema balloon, dove sul corrente di fondazione appoggiano sia i montanti, che i travetti del solaio. Tutte le altre caratteristiche del sistema platform frame sono sostanzialmente simili a quelle del balloon frame.

Bibliografia

Bacigalupi V., Benedetti C., Legno architettura, Roma, 1991, Giachino D., Legno. Manuale di progettazione in Italia, Torino 2013.

Copyright © - Riproduzione riservata
Platform frame

Wikitecnica.com