Porte-finestre | Wikitecnica.com

Porte-finestre

Definizione

Infissi posti in opera nei vani murari aperti nelle pareti esterne dell’edificio, che permettono la separazione tra l’ambiente esterno e gli spazi interni, ponendo in relazione visiva i due ambienti e consentendo il passaggio di persone e cose.

Generalità

A differenza delle tradizionali porte, le porte-finestre sono dotate di superfici vetrate per consentire l’ingresso della luce naturale e la comunicazione visiva verso l’esterno; a differenza delle tradizionali finestre, sono caratterizzate dalla dimensione dell’apertura, che arriva fino al pavimento, ai fini di consentire il transito delle persone. Sono in genere utilizzate nella realizzazione dei serramenti che debbono consentire l’accesso verso i balconi, le terrazze, i giardini.
I componenti costitutivi sono analoghi a quelli che caratterizzano le finestre:

  • controtelaio;
  • telaio fisso;
  • telaio mobile (che supporta la specchiatura);
  • specchiatura vetrata;
  • elementi di movimentazione e manovra.

Copyright © - Riproduzione riservata
Porte-finestre

Wikitecnica.com