Regolo | Wikitecnica.com

Regolo

Definizione e generalità

Strumento manuale di disegno (detto anche regoletto, quadrello e righello) costituito da un’asticella di legno, di metallo o di materiale plastico, a sezione quadrata o rettangolare, utilizzata per tracciare linee diritte; attrezzo manuale costituito da un’asta generalmente di legno di lunghezza variabile, utilizzata in cantiere dal muratore per verificare durante la fase di costruzione che i muri siano allineati e per realizzare tramite scorrimento la spianatura dell’intonaco.
Nome generico per indicare un pezzo di legno o di metallo con dimensione della lunghezza prevalente (detto anche listello), utilizzato per diversi impieghi come, ad esempio, per le intelaiature di infissi. Strumento manuale di calcolo non più in uso, nominato regolo calcolatore, la cui invenzione attribuita William Oughtred risale al 1625, costituito da due scale logaritmiche scorrevoli l’una sull’altra e un cursore, che consente con sufficiente approssimazione la risoluzione di diverse operazioni matematiche.

Copyright © - Riproduzione riservata
Regolo

Wikitecnica.com