Rocchio (tamburo) | Wikitecnica.com

Rocchio (tamburo)

Definizione – Etimologia

Dal lat. rotulus, da rota (ruota), Elemento cilindrico, che forma insieme ad altri il fusto, liscio o scanalato, della colonna non monolitica.

Generalità

I letti orizzontali, oltre a presentare l’anathyrosis per il perfetto contatto fra i blocchi, presentano incassi per inserire vari tipi di fissaggio: un foro centrale quadrangolare per il sistema polos-empolion in legno; un semplice foro centrale circolare, oppure uno centrale circolare e un altro decentrato per inserire tenoni metallici a sezione circolare; due fori quadrangolari posti su un diametro per inserire tenoni della stessa forma. A volte il tenone veniva fissato con colata di piombo fuso nell’incasso praticato sul letto di attesa del rocchio inferiore. Può essere presente anche l’alloggiamento per il sistema di sollevamento.

Bibliografia

Camp J. McK., Dinsmoor W.B.JR., Ancient Athenian building methods, Agora Picture Books 21, Princeton, 1984, p. 18; Martin R., Manuel d’architecture grecque I, Matériaux et techniques, Paris, 1965, pp. 225, 293.

Copyright © - Riproduzione riservata
Rocchio (tamburo)

Wikitecnica.com